Produzione

La produzione del sale marino è un processo lungo che inizia con il prelievo dell'acqua del Mare Adriatico, tramite potenti idrovore, che viene immesso nelle vasche salanti dove evapora grazie all'azione del vento e dei raggi solari.

Quando raggiunge un indice di saturazione pari a 25,5-30° Baumè si deposita il cloruro di sodio.

A quel punto l'acqua residua viene eliminata e dal fondo dei bacini si raccoglie il sale marino che viene ammassato in grandi cumuli, da cui viene prelevato per le successive lavorazioni.

Le lavorazioni variano a seconda dell'utilizzo, può infatti essere lavato, centrifugato, essiccato, macinato, vagliato, arricchito di iodio e di agglomerato per la vendita.

 

Distinguiamo i nostri prodotti in sale per uso domestico e sale per uso industriale.

La produzione di sale per uso domestico si distingue in:     


Il sale marino
Prodotto in modo naturale e selezionato con cura, è un ingrediente naturale importante per l’alimentazione che apporta sostanze minerali utili all’organismo e rende il gusto dei cibi ricco e intenso.

Il sale marino iodato
Arricchito di iodio in modo da prevenire e combatterne la carenza nell’organismo, causa di disfunzioni come ad esempio quello della tiroide.

Il sale integrale
E' un sale parzialmente lavato e non essiccato che mantiene intatti numerosi oligoelementi, riservato prevalentemente ad un pubblico salutista, attento alla genuinità e alla qualità della propria alimentazione.

Il sale per lavastoviglie
Cloruro di sodio specifico, la sua azione è purificante sulle resine dei depuratori ed evita la formazione di incrostazioni nei punti attivi delle lavastoviglie. Aumenta il potere lavante e brillantante dei detersivi e assicura l’aumento della durata delle lavastoviglie ed un evidente risparmio energetico.

 

La produzione di sale per uso industriale prevede:

Il sale marino alimentare essiccato a 220°
Usi: Mense - Panificazione - Formaggi - Mozzarelle - Salumi.
Utilizzatori: Panifici - Salumifici - Grossisti alimentari - Enti - Comunità - Caseifici - Industrie alimentari.

Il sale marino alimentare lavato
Usi: Salamoie e salature a secco di prodotti alimentari - Depurazione acque.
Utilizzatori: Industrie conserviere - Caseifici - Prosciuttifici - Industrie ittiche - Impianti depurazione acque - Comunità.

Il sale marino per uso industriale
Usi: Salagione e concia delle pelli - Disgelo stradale - Depurazione acque.
Utilizzatori: Concerie - Tintorie - A.N.A.S. - Province - Comuni - Enti - Ospedali - Consorzi agrari.

Il cloruro di sodio per alimentazione zootecnica
Usi: Alimentazione zootecnica.
Utilizzatori: Mangimifici - Aziende agricole - Consorzi agrari - Rivenditori di concimi e prodotti per l’agricoltura.

Pastiglioni di sale per addolcitori d’acqua
Usi: Addolcitori d’acqua e industriali.
Utilizzatori: Ristoranti - Alberghi - Ospedali - Comunità - Piscine - Industrie.

sala marino, sale grosso, sale fino